Mojo Station Blues Festival – VIII Edizione

22-23 Giugno 2012. Circolo degli Artisti.

L’edizione numero otto del Mojo Station Blues Festival – Roma ’12, si contraddistingue al ritorno nella stagione estiva, esattamente come già accaduto durante le prime edizioni. Headliner della due giorni in scena presso il Circolo degli Artisti, il talento per eccellenza del nu-blues di New Orleans Luke Winslow-King, assieme ai sodali Esther Rose, Cassidy Holden e Roberto Luti [già pilastro fondamentale del progetto internazionale Playing For Change]. Altro elemento di traino del Festival, il one-man band inglese di culto Hollowbelly con le sue cigar-box guitar e le sue storie punk-blues. Spazio anche al decano dei bluesmen italiani, Angelo “Leadbelly” Rossi accompagnato da Ruggero Solli, ed agli esordienti e promettenti romani Dead Shrimp, The Blues Against Youth e Spookyman. Un connubio importante con il territorio, a sottolineare il doppio valore di una scelta artistica nella compilazione del cartellone che, oltre a valorizzare gli artisti stranieri, tiene in forte attenzione anche il legame con il territorio della città di Roma. Il dj-set a cura di Superfunk Roma e la proiezione in anteprima nazionale della pellicola “We Juke Up In Here” di Stolle/Konkel/Abel/Blaylock/Bopp e la presentazione di due testi letterari e di saggistica di settore, chiudono il cartellone.


Partnership: Radio Popolare Roma, webradio radiorock.to, Amnesty International.
Artwork by Andromalis
Ufficio Stampa: Propapromoz.
Photocredit: Simone Fedele, Angela Fiori, Martina Monopoli,  Mara Nanni