Mojo Station Blues Festival – IV Edizione 

06-07 Novembre 2008. Circolo Arci Fanfulla 101/Officine.

Nel 2008 inizia il trittico di anni di maggiore difficoltà organizzativa per l’Associazione Culturale Mojo Station, complice il cambiato mutamento del governo della città di Roma. La rassegna si sposta in chiave invernale, prendendo sede nel quartiere Pigneto. Il programma implementa uno smagliante Angelo “Leadbelly” Rossi con Ruggero Solli e l’embrione del progetto Truth In The Abstract Blues di Mike Cooper, accompagnato dal batterista Fabrizio Spera e dalla cantante e pianista Leila Adu. Formazione di altissimo valore, ma dalla vita musicale breve. Inoltre viene presentato il progetto discografico “Blues At Home Vol. 1” a cura del redivivo ricercatore sul campo Giambattista Marcucci. L’autore delle storiche registrazioni “Tennesse Blues Vol. 1” per la Albatros, ricompare sul mercato grazie all’inetrvento di Gianluca Diana & Pietropaolo Moroncelli, pubblicando materiale inedito per la Egea Records. Un evento unico, di inestimabile valore discografico. Corsi e ricorsi storici: una vera narrazione Blues.


Partnership: Il Manifesto, Carta.

Ufficio Stampa: MojoStation.

Artwork: Maurizio Ribichini.

Patrocinio: Municipio di Roma 6°.