Mojo Station Blues Festival – III Edizione 

 

21-22-23 Giugno 2007. Circolo degli Artisti.

Una delle edizioni migliori. Struttura della rassegna consolidata sulle tre giornate all’interno delle quali headliner come Willie King (al primo concerto italiano della storia) e John Sinclair hanno presentato il Blues più intenso e verace che l’afroamerica del momento potesse proporre. Tra struggle-songs e social activism due concerti memorabili.

Altrettanto di valore i suoni maliani dei griot Baba Sissoko e Mamadou Diabate: due concerti questi inseriti tra l’altro anche nel cartellone della Festa Europea della Musica. Stessa intensità per Hillstomp e Jawbone, di cui il tour del 2007 rimane l’unico mai svolto in Italia. Oltre i suoni, importanti anche le performance di painting action a cura di giovani illustratori italiani. Rilevante l’apporto visuale del collettivo grafico AgitPop.


Partnership: Festa Europea della Musica, Il Manifesto, Radio Città Aperta.

Ufficio Stampa: Big Time. Artwork: AlePop, David Vecchiato, Maurizio Ribichini.

Patrocinio: Comune di Roma, Regione Lazio.