Mojo Station Blues Festival – II Edizione 

Prologo: 29 Maggio 2006.

Festival: 21-22-23-24 Giugno 2006. Teatro Palladium/Brancaleone. La Palma Club.

L’edizione più lunga. Iniziata il 29 Maggio 2006 con il prologo dedicato a New Orleans, nelle vesti di Little Freddie King e della sua band. Una dedica speciale alla città della Louisiana, vessata pochi mesi prima dall’uragano Katrina. La serata che doveva svolgersi al Teatro Palladium alla Garbatella, venne spostata pochi giorni prima in quanto “il neo eletto Sindaco Walter Veltroni celebrerà la vittoria alle elezioni proprio presso il Teatro”. Per questa ragione il concerto venne spostato al Brancaleone.

Successivamente il tutto si tenne presso la compianta La Palma Club. Una serie di concerti tutte di altissimo valore animarono la rassegna: Richard Jonston, The Reverend Peyton’s Big Damn Band, T-Model Ford ed altri ancora. Singolare la vicenda del grande Watermelon Slim che assieme ai suoi The Workers giunse troppo tardi causa voli aerei in ritardo. Fu sostituito da Johnston. Enorme anche l’apporto grafico che incluse tante e tanti disegnatori di primissimo livello: oltre al collettivo grafico AgitPop, presero parte al tutto anche Milena Zanotelli, PesceOkete e Andrea Malis.


Partnership: Roots & Blues, Radio Città Aperta.

Ufficio Stampa: Big Time. Artwork: collettivo grafico AgitPop.

Patrocinio: Comune di Roma, Regione Lazio.