Mojo Station affiliata the blues foundationMojo Station è membro della Blues Foundation, un’organizzazione internazionale con sede a Memphis, Tennessee, che conta oltre 200 associazioni affiliate in tutto il mondo ed ogni anno partecipa con propri rappresentanti al IBC (International Blues Challenge) di Memphis, il più grande contest blues del mondo. La Fondazione è, infatti, considerata l’epicentro delle principali attività mondiali legate al mantenimento, diffusione e promozione della musica Blues mondiale. L’Ass. Cult. Mojo Station è ad oggi la “Blues Society” italiana affiliata alla Blues Foundation che da maggior tempo partecipa attivamente con i propri rappresentanti all’IBC.

L’International Blues Challenge rappresenta il più grande evento mondiale musicale di ricerca di talenti Blues emergenti. E’ definita una “Battle of the Bands”, dove le stesse suonano una propria performance per una qualificata giuria di esperti in più turni. La competizione si divide in tre categorie “Youth”, “Solo-Duo” e “Band”.

 

Rappresentanti Ufficiali di Mojo Station per l’IBC

IBC 2016 – DANY FRANCHI BAND

Per l’anno 2016 rappresentante nella categoria “Band” per Mojo Station è la Dany Franchi Band. La formazione ligure è un classico trio batteria, basso e chitarra voce che ruota sul leader Dany Franchi. Il giovane cantante e chitarrista classe 1990, ad oggi ha pubblicato due album: “Free Feeling” (2009) e “I Believe” (2014). Al suo attivo vanta la condivisione del palco con calibri come Popa Chubby, Sonny Rhodes, Michael Burks, Kirk Fletcher, Jerry Portnoy, Otis Grand, Jonn Richardson, Omar Coleman, Jack Bruce, Robin Trower e Sean Carney. Proprio quest’ultimo è produttore del disco “I Believe” e musicista con cui affronta il suo primo tour statunitense nel 2014. Lavora inoltre con il cantautore Zibba, poi vincitore del Premio Tenco e del Premio della Critica a Sanremo. Il bluesman genovese si contraddistingue per una miscela di Texas Blues e West-Coast Blues a cui aggiunge una sapiente capacità di scrittura, caratteristica questa che lo pone in luce come uno dei migliori giovani musicisti di settore in Italia. Assieme al bassista Michael Tabarroni ed al batterista Brandon Pettiford, sarà dal 26 al 30 Gennaio 2016 impegnato a Memphis, Tennessee, come rappresentanti ideali dell’Ass. Cult. Mojo Station nelle prestigiose sedi della Blues Foundation per l’IBC 2016.

 

IBC 2015 – VERONICA SBERGIA & THE RED WINE SERENADERS

Per l’anno 2015 rappresentante nella categoria “Band” per Mojo Station sono Veronica Sbergia & The Red Wine Serenaders. La formazione nata nel 2009 affonda la sua identità nel Blues e nell’American-Primitive Music. Elementi di pre-war & country blues, ragtime, swing, vaudeville & jug band music vivono in modo contemporaneo ed originale, negli strumenti e nelle voci della band. Veronica Sbergia è voce leader che si accompagna con ukelele, kazoo e washboard, Max De Bernardi suona chitarre acustiche e resofoniche e banjo, Dario Polerani il contrabasso. Alle loro spalle la vittoria dello European Blues Challenge del 2013, oltre alle partecipazioni nei principali Festival europei ed italiani ed a numerose gigs negli States. La formazione è da più parti considerata come una delle migliori formazioni continentali, a dimostrazione di una rara capacità di andare oltre i suoni di genere, sintetizzando anche un sound personale ed identificativo tra tanti.

 

IBC 2014 – ADRIANO VITERBINI

Per l’anno 2014 rappresentante nella categoria “Solo/Duo” è Adriano Viterbini. Il chitarrista, già leader dei Bud Spencer Blues Explosion nonché fondatore del duo Black Friday ed impegnato in molti altri progetti, ha da poco pubblicato l’esordio solista “Goldfoil” [Bomba Dischi]. Un disco strumentale di sola chitarra dove confluiscono echi Delta ed Hill-Country Blues, arricchiti da evocazioni sonore provenienti dall’area del West-Africa. Viterbini, grazie ad uno stile assolutamente personale, sintetizza il tutto proponendolo con maturità e consapevolezza. Elementi che ne hanno hanno reso possibile l’interessamento della label statunitense Devil Down Records, la quale distribuirà il disco negli U.S.A. dal 29 Novembre 2013. Un risultato mai ottenuto prima da nessun Bluesman italiano con un disco di sola chitarra. Circostanza che acquisisce maggior valore considerato il prestigio dell’etichetta americana, tra le migliori nel settore d’appartenenza. La somma di questi dati, fa di Adriano Viterbini l’ideale rappresentante dell’Ass. Cult. Mojo Station nelle prestigiose sedi della Blues Foundation per l’IBC 2014.

 

IBC 2013 – DAVIDE PANNOZZO & LOUD STUFF

Per il 2013 il compito è spettato a Davide Pannozzo & Loud Stuff. Il trio capitanato dal talentuoso cantante e chitarrista porterà il suono del suo ultimo “Born Electric” [EmArcy-Universal] nella categoria band, dell’IBC 2013. Assieme ai suoi sodali Lello Somma [basso] e Claudio Romano [batteria], Pannozzo sarà portabandiera del Blues italiano nelle prestigiose sedi della Blues Foundation.

 

IBC 2012 – “Solo-Duo”: BUD SPENCER BLUES EXPLOSION

IBC 2011 – “Solo-Duo”: MARCO PANDOLFI

IBC 2008 – “Solo-Duo”: RUDE BLUES PROJECT

IBC 2007 – “Solo-Duo”: STEFANIA CALANDRA